TECHNICAL DATA - Vinyl Royale

Go to content

Main menu:

    
    
Il nostro sistema prevede la trasformazione dei master digitali in segnale analogico incidendo direttamente sulla superficie del vinile.  
La qualità del suono risulterà per questo differente in quanto il vinile risponde ed esalta frequenze diverse rispetto alla versione digitale.
Il processo, realizzato con macchine professionali, è in parte meccanico (incisione dei solchi su vinili vergini) pertanto è possibile che alcuni rumori di fondo siano presenti nel disco finito (sforzo meccanico durante incisione del solco, sistema di aspirazione).  
Il suono del vinile ha la tendenza a risaltare i suoni medio-bassi rispetto alle traccie digitali che esaltano invece gli alti.

BACK TO MONO!
Assieme alla macchina per incisione vinile Stereo, Vinyl Royale vi offre anche la possibilità di realizzare una release vintage in MONO!  Con due impianti di incisione originali degli anni '70 revisionati, abbiamo la possibilità di incidere vinili in formato 7" con il suono caldo delle registrazioni monofoniche. L'incisione non presenta grossi rumori di fondo che potranno essere udibili solo nella parte Lead out. La versione mono è disponibile solo sul formato 7", i flexi e i cardboard records vengono normalmente realizzati con questa macchina in mono. E' possibile incidere fino a 5 - 5:15 minuti per lato a 33 rpm
Master audio (stereo):
    
Il master audio verrà da noi in parte modificato con le caratteristiche descritte qui di seguito. Abbiamo creato una piccola stazione di pre-mastering con alcune impostazioni standard che ci consentiranno di realizzare il vostro disco in vinile.  
Nel caso di dubbi sul risultato finale è sempre possibile ordinare un test pressing di prova.

Volume: Per un buona qualità audio è preferibile non superare la soglia dei 12-13 minuti di musica incisa per lato. In questo modo la distanza dei solchi è sufficientemente ampia per avere buona qualità e volume finale. Il bitrate del master dovrebbe essere a 16 o 24 bit, inoltre il suono non dovrebbe andare oltre i 12 db rms di volume per evitare distorsioni.

Bassi: i bassi sotto i 150/300 Hz dovrebbero essere in MONO per prevenire controfasi e salti della puntina durante l'ascolto. Frequenze sotto i 20 Hz creano problemi di risonaza sul braccio che vibra e farà saltare la puntina.

Alti: le frequenze alte troppo persistenti possono creare distorsioni, non si può incidere frequenze sopra i 14/15 Khz e note continue ad alta frequenza.
    
Come nelle vecchie produzioni in vinile sarebbe preferibile  mettere i brani con alte frequenze all'inizio del disco.


Master audio (mono):

Per l'incisione su 7" o flexi in mono, il master verrà convertito automaticamente dall'impianto. L'impianto mono è già dotato di un equalizzatore RIIA al suo interno. Attenzione: il segnale inciso và da 0 db a -10db, i picchi potranno superare a volte la soglia dei 0db, ma non superare la soglia di -10db/-15db  in quanto i suoni di volume minore potrebbero non venir incisi sul vinile.
 

    
Tempo di registrazione consigliato per lato a 33 rpm

5' - 1' 30”
7' - 4'
8' - 5'
10' - 8 '
12' - 12'

Tempo di registrazione consigliato per lato a 45 rpm  

7' - 3'
8' - 3'
10' - 6'
12' - 7'  

Tempo di registrazione consigliato per lato a 33 rpm con macchine di incisione Mono

7' / flexi / cardboard - 5'

 
Back to content | Back to main menu